Pagina in costruzione. Per ragioni di tempo si pubblicano per ora solo alcune foto relative alla cultura Walser e ai visitatori del Museo di Pedemonte.  La pagina potrà essere arricchita con i vostri contributi.

 

Palcone fiorito

Scorcio di una tipica casa Walser. Frazione Pedemonte di Alagna, di fronte al Museo

 Cultura Walser del Monte Rosa

I Walser erano coloni di origine alemanna che – tra il XIII e il XV secolo – realizzarono insediamenti  permanenti  nelle alte valli  delle Alpi  Centrali e Occidentali.  In Valsesia  la loro presenza  iniziò a Rimella e, da lì, si irradiò verso le pendici del Monte Rosa. Tra le testimonianze più significative, il Museo Walser di Pedemonte, una frazione di Alagna.

 Pedemonte

Di fronte al Museo Walser di Pedemonte, la fontana...

Di fronte al Museo Walser di Pedemonte, la fontana in pietra: fa freddo, ma l’acqua continua a scorrere. (Foto: Elenora Agnolazza)

Acqua fresca e pura

Estate: acqua fresca e pura a costo zero per i visitatori del museo. (Foto: Franco Gray)

 

 

Fontana, Pedemonte.

Pedemonte, frazione di Alagna, 27 giugno 2013. Davanti al Museo Walser, Il geologo Silvano Sinigoi dell’Università di Trieste autore della pubblicazione ‘L’incredibile storia del Supervulcano della Valsesia’ con James Quick, della Southern Methodist University di Dallas. È giorno di sopralluoghi e sono presenti gli ispettori dell’Unesco per valutare l’istituzione di un geoparco che spazi tra Valsesia, Valsessera e Valgrande. Una delle due ispettrici  UNESCO, la cinese Han Jinfang, apprezza l’acqua fresca della fontana. (Foto: Franco Gray)